Accedi
Posta Alunni
LIBERAMENTE PIC
Da francesca • martedì, 26 Febbraio 2013

carmen2

A Siviglia, Micaela sta cercando Don Jose, il suo fidanzato, per consegnargli una lettera. Avviene il cambio della guardia e alcuni bambini imitano le mosse dei soldati. La zingara Carmen esce dalla fabbrica con le sigaraie e attira l’attenzione degli uomini per poi prenderli in giro. Torna Micaela che porta a José notizie di sua madre. Improvvisamente si sentono delle urla provenire dalla fabbrica e una folla si avventa contro Don Jose per incolpare Carmen di aver accoltellato un’altra sigaraia. Don Jose lega  Carmen, ma lei astuta lo seduce e scappa. Tempo dopo nella taverna di Lillas Pastia Carmen danza e canta con le amiche Mercedes e Frasquita, entra in scena poi il torero Escamillo. Carmen si confida con le sue amiche di essere innamorata di Don José, che arriva subito dopo, appena rilasciato dalla prigione dove era stato portato per averla aiutata a fuggire. Don Josè le dichiara il suo amore, ma vengono interrotti da una ritirata che costringe il giovane a tornare nell’esercito. Don Josè si ribella e si prepara per scappare sulle montagne con Carmen e i contrabbandieri.

Carmen e José ormai litigano frequentemente e non si amano più. Carmen per prevedere il suo destino usa le carte che le predicono la morte. Subito dopo entra Micaela alla ricerca di Don José. Arriva anche Escamillo. Il sergente è geloso del torero e lo sfida a duello, ma vengono divisi da Carmen che ormai è innamorata dal torero. Micaela viene trovata nascosta tra le rocce e annuncia a José che la madre sta per morire, così i due se ne vanno.

E’ il giorno della corrida e la folla attende Escamillo che entra trionfante nell’arena.

Carmen incontra Don José, che la supplica di tornare con lui, ma lei si rifiuta gettandogli l’anello che le aveva regalato. Mentre la folla applaude Escamillo vittorioso, accecato dall’ira Don José uccide Carmen con una pugnalata e si consegna ai gendarmi.

Pubblicato in Categorie: G. Bizet6 Commenti

6 risposte a “G.Bizet “CARMEN” L’opera”

  1. maglietta ha detto:

    Questa trama l’avevo già sentito, però rileggendola mi è sembrato anora oiù esilarante

  2. guerra ha detto:

    era la prima opera che ho visto molto bella il peccato e che la protagonista non era affatto bella

  3. fenomeno ha detto:

    Anch’ io sono stato a vedere quest’ opera: era davvero bella, le voci erano stupende, peccato il finale dove muore la protagonista. Mi ha colpito soprattutto l’ imponenza del teatro Verdi.

  4. wjuve11 ha detto:

    la trama mi è sembrata molto bella e ricca di colpi di scena…anche a me dispiace di non aver potuto partecipare alla visione di quest’opera

  5. t99 ha detto:

    Molto bella la trama .
    Mi dispiace di non aver potuto partecipare a questa opera.

  6. scapin33 ha detto:

    Veramente bella la trama, molto intrigante e ricca di amore…
    Peccato che io non sia andata all’opera a godermela, anche perché in classe abbiamo visto una parte, e mi è proprio piaciuta. Devo dire che, da come è descritta, Michaela sembra proprio simpatica e carina!!! Peccato che nell’opera non conti l’aspetto fisico ma la voce!!! ;-P

Lascia un commento