Accedi
Posta Alunni
LIBERAMENTE PIC
Da francesca • domenica, 27 Gennaio 2013
trieste corsaroelisabetta 185 trieste corsaro 020
trieste corsaro 042 trieste corsaro 040
trieste corsaro 023 trieste corsaro 015

Sabato 19 gennaio, noi ragazzi di seconda, insieme alle classi terze , siamo andati al Teatro Verdi di Trieste per vedere l’Opera : “IL CORSARO” di Giuseppe Verdi.

Noi tutti sabato siamo usciti da scuola alle 11.30, per poter pranzare e vestirci per l’occasione. Dovevamo ritrovarci a scuola per le 13.20 e da lì partire in corriera fino a Trieste. Il viaggio di andata è trascorso in fretta, tra risate e racconti tra i compagni ; il tempo era nuvoloso, ma fortunatamente non pioveva.

Assieme a noi c’erano il prof. Querini, la prof. Volonté e la prof. Mareschi e la nostra Preside, eravamo tutti vestiti in modo elegante. Le ragazze erano truccate, avevano le borsette e scarpe con tacchi.

Siamo arrivati a Trieste alle 15,00 e ci siamo incamminati verso il Teatro. Ho ammirato Piazza Unità che è la più grande piazza d’Italia che si affaccia sul mare.

Entrando a Teatro abbiamo consegnato i nostri biglietti per la pinzatura, proseguendo siamo giunti nella sala, alzando lo sguardo sono rimasto incantato dalle luci, i lampadari, le gallerie; ci siamo tutti seduti al posto a noi assegnato, io mi trovavo in platea, esattamente nella fila 13 posto 17. I posti in galleria erano davvero belli, perché da lì vedevi il meglio dell’Opera.

La storia inizia con la partenza di Corrado, un corsaro, il protagonista principale di questa storia. Il colore predominante dei costumi era il blu che raffigurava il mare, ma c’erano anche il rosso e l’arancio raffiguranti l’harem del Sultano Seid.

Alla fine del secondo atto c’era una pausa e sono andato a fare un giretto al bar.

L’Opera si conclude con la morte di Corrado e di Medora.

Il finale tragico mi ha lasciato un po’ triste.

Usciti da teatro ci aspettava la pioggia che ha accompagnato il nostro viaggio di ritorno.

E’ stato un pomeriggio divertente e interessante, diverso da tutti gli altri.

Ciao!

Pubblicato in Categorie: G. Verdi6 Commenti

6 risposte a “G.Verdi “IL CORSARO” C’è cronaca…”

  1. ciaociaolulu ha detto:

    il teatro Verdi è davvero stupendo sia visto esternamente sia visto internamente. Siamo stati davvero fortunati ad avere privilegio di aver ottenuto questo abbonamento. sono poche le scuole che organizzano questo tipo di gite, dobbiamo esserne orgogliosi! Andare all’opera è un esperienza fantastica e poi andarci con gli amici è ancora meglio! Spero di tornarci ancora e ancora… 🙂

  2. fiore ha detto:

    ho letto il testo e sembra come di essere lì.

  3. homer ha detto:

    Ho letto con attenzione il racconto, e da questo ho capito che andare all’ opera è bello, divertente e mi piacerebbe andarci.

  4. t99 ha detto:

    Molto bello questo testo.

  5. scapin33 ha detto:

    E già… è stato proprio un pomeriggio diverso dal solito…
    L’Opera era veramente bella, anche se devo ammettere che non ho capito molto bene tutto!!! La scenografia era veramente spettacolare, i costumi coloratissimi e gli “attori” molto bravi.
    Quest’esperienza mi è piaciuta molto e la rifarei.
    🙂

Lascia un commento