Log In
Posta Alunni
LIBERAMENTE PIC

Archivio per l'argomento "LABORATORIO IIA 2013-14"

Da francesca • domenica, 12 gennaio 2014

Ognuno di voi ha cercato di ricordare quattro episodi, scrivendo il titolo su un foglietto e raccontando poi ai compagni. Eccoli: LA SIGNORA GRECA CHE OSPITA ENA IL PROTAGONISTA CONOSCE SUFI IN PAKISTAN I TALEBANI UCCIDONO IL MAESTRO ATTRAVERSAMENTO DEI  MONTI VERSO LA TURCHIA (UN UOVO E UN POMODORO AL GIORNO) LA MADRE LASCIA ENA [ ]

Pubblicato in Materie: LABORATORIO IIA 2013-148 Commenti
 
Da francesca • domenica, 12 gennaio 2014

Eccoci in Italia, lo Stato in cui Ena deciderà alla fine di fermarsi. Molti sono gli episodi che ci hanno incuriosito, divertito o hanno suscitato le nostre riflessioni: l’accoglienza a Venezia…  l’incomprensione generata dal “rum…rom”, la gentilezza e l’umanità della famiglia che ospiterà il ragazzo come fosse un figlio, il riconoscimento dello status di rifugiato [ ]

Pubblicato in Materie: LABORATORIO IIA 2013-148 Commenti
 
Da francesca • domenica, 12 gennaio 2014

Siamo nel 2004 e la Grecia (Atene) sarà a breve la sede delle Olimpiadi. C’è lavoro per tutti: lavoro nero, lavoro minorile; dunque anche Enajatollah riece a sopravvivere occupato in un cantiere. Ma il desiderio di serenità, di un lavoro sicuro, di una casa ( dormirà per mesi nei parchi della capitale) spinge il ragazzo [ ]

Pubblicato in Materie: LABORATORIO IIA 2013-147 Commenti
 
Da francesca • giovedì, 9 gennaio 2014

Dalla Turchia, dove soggiornerà per pochissimo tempo, il nostro protagonista parte per la Grecia. E’ proprio da quest’ultima vicenda, la traversata del mar Egeo, che trae origine il titolo del libro. Racconta, con le tue parole, il momento della traversata più significativo.

Pubblicato in Materie: LABORATORIO IIA 2013-146 Commenti
 
Da francesca • giovedì, 9 gennaio 2014

Insieme all’amico Sufi, Enaiatollah decide di partire per l’Iran.Il periodo trascorso in questo Stato (che sarà costretto a lasciare per ben due volte, per poi rietrarci) è piuttosto lungo; il ragazzo traverà lavoro prima in un’impresa edile, in seguito in una cava di pietra. In questo capitolo viene narrato anche il viaggio drammatico che il [ ]

Pubblicato in Materie: LABORATORIO IIA 2013-147 Commenti
 
Da francesca • giovedì, 7 novembre 2013

Il tema del lavoro minorile s’impone fin dall’inizio, in questo secondo capitolo del libro. Enaiatollah, abbandonato dalla mamma, per sfuggire ad un inivitabile destino di violenza, deve ora sopravvivere attraverso il lavoro. Ha dieci anni -forse- ma scoprirà velocemente che la condizione di bambino-abbandonato-lavoratore-schiavo accomuna moltissimi ragazzini della sua età.   Allora ho pensato di [ ]

Pubblicato in Materie: LABORATORIO IIA 2013-1411 Commenti
 
Da francesca • giovedì, 7 novembre 2013

Enaiatollah deve lasciare il suo paese: NAVA (Nawa). Ma insieme alla sua Terra dovrà abbandonare anche la sua famiglia. Lascia, come commento, una riflessione, un ricordo su ciò che hai ascoltato.

Pubblicato in Materie: LABORATORIO IIA 2013-148 Commenti
 
Da francesca • giovedì, 7 novembre 2013

Ecco il libro che leggeremo in questi primo mesi dell’anno. Abbiamo letto il lavoro che hanno svolto i ragazzi di terza due anni fa, quando hanno avuto l’occasione di incontrare personalmente a Tolmezzo il protagonista e narratore Enaiatollah Akbari. Puoi rivedere il lavoro andando qui. (Ricorda di non collegarti alle video-letture: sono andate perse, peccato!) [ ]

Pubblicato in Materie: LABORATORIO IIA 2013-141 Commento
 
Da francesca • giovedì, 26 settembre 2013

  Iniziamo così, ascoltando l’intervista all’autore del libro che fra non molto incominceremo a leggere. Che idea ti sei fatto di questo ragazzo, il protagonista? E della sua storia? Cosa ne hai capito? Azzarda qualche previsione: ti piacerà questa lettura? Lascia un commento sul blog

Pubblicato in Materie: LABORATORIO IIA 2013-1412 Commenti
 
Da francesca • lunedì, 16 settembre 2013

Buongiorno ragazzi! Eccoci al primo appuntamento di questo laboratorio. Diamo un nome? Sì, senz’altro ma… con calma, avremo tutto il tempo di inventare un titolo adatto per ricordare il nostro percorso. -Inizierò leggendovi un libro!- Così avevo esordito all’inizio della settimana. Quale libro?  Quale storia? E soprattutto: dov’è questo libro? Ancora nulla però, come ho [ ]

Pubblicato in Materie: LABORATORIO IIA 2013-1414 Commenti