Accedi
Posta Alunni
LIBERAMENTE PIC
Da francesca • lunedì, 9 Marzo 2015
2015-02-05 08.28.03 2015-02-05 08.31.33
2015-02-05 08.53.07 2015-02-05 09.01.20
2015-02-05 09.17.23 2015-02-05 09.35.08

Giovedì 5 febbraio alle ore 8.20 le classi prime si sono riunite nell’aula rossa per ascoltare i ragazzi della 3^C e alcuni della 3^B, che hanno spiegato i rischi della rete, cioè della navigazione in Internet.
Hanno iniziato con la spiegazione dei vantaggi di Internet:
cercare amici, parenti, scaricare foto, video, musica, ampliare le conoscenze, svolgere ricerche.
Hanno poi proseguito con gli svantaggi:
il pericolo di essere contattati da persone con cattive intenzioni,
la violazione della propria privacy, rimanere vittime di cybertruffe, accedere a siti pericolosi.
Quando si entra nella rete bisogna stare attenti alle notizie che si pubblica, perchè quello che facciamo comparire sul web arriverà a tutti i suoi utenti: il web non è un diario segreto, ma un “mondo” aperto a tutti.
In seguito i ragazzi hanno parlato del modo sicuro per usare Internet, soprattutto hanno insistito sul fatto di non pubblicare informazioni troppo personali.
Per tutti inoltre è importante ricordare che, oltre alla sicurezza, anche il tempo di esposizione al pc può provocare danni fisici e psicologici.
Per concludere ci sono stati presentati tre filmati e due cortometraggi creati dalla classe 2^B (attuale 3^B) e presentati da due ragazze.
Il primo narra la triste vicenda di una ragazza, Amanda Todd che, umiliata a causa di una sua foto pubblicata su Internet, arriverà a suicidarsi.
Il secondo filmato tratta di una ragazza che si confida con il suo computer scrivendo un segreto che la riguarda, pochi minuti dopo si ritrova nella stanza delle persone con aria minacciosa.
Il terzo filmato racconta di un ragazzo che scrive su facebook cosa vuole regalare alla sua fidanzata per il compleanno.
Dopo aver spento il portatile va da lei, ma la trova circondata da altri ragazzi con lo stesso regalo in mano.
Uno dei due cortometraggi fa vedere prima una bambina al computer che naviga in rete da sola, poi una mano che esce dal pc e la “rapisce”.
Insomma, dopo questa istruttiva lezione, abbiamo capito che Internet è una grande risorsa, ma va usata con intelligenza.
Grazie ragazzi di terza!

Pubblicato in Categorie: LA NOSTRA SCUOLALascia un commento

Lascia un commento